24/01/2022 > 02/02/2022
San Francisco, Seattle, Austin, Miami, New York 

Il Piemonte ospite allo Slow Wine Tour U.S.A. 2022

24 gennaio-2 febbraio 2022: I Vini del Piemonte e Slow Wine di nuovo insieme per presentare il meglio dell’enologia italiana e piemontese negli Stati Uniti

Dal 24 gennaio al 2 febbraio 2022 I Vini del Piemonte prenderà parte allo Slow Wine Tour negli Stati Uniti, che costituisce l’iniziativa di maggior successo fra quelle organizzate da Slow Food nel mondo.

Il tour 2022 prevede cinque tappe in cinque diverse città statunitensi, dalla West Coast alla East Coast, passando per il Texas: San Francisco (24 gennaio 2022), Seattle (25 gennaio 2022), Austin (27 gennaio 2022), Miami (31 gennaio 2022) e New York (2 febbraio 2022).

Ogni tappa sarà rivolta esclusivamente al settore trade (importatori, distributori, giornalisti, opinion leader, sommelier, agenti, enotecari, ristoratori ecc.) ed è pertanto dedicata sia a chi è alla ricerca di importatore, sia alle aziende già presenti nel mercato U.S.A, ma che hanno necessità di promuoversi presso enoteche, ristoranti e stampa. La formula sarà quella della degustazione al tavolo con la presenza del produttore e con incontri frontali (da seduti) con i professionisti del trade. Saranno organizzati degli slot specifici per evitare assembramenti e per uno svolgimento in totale sicurezza, ma potendo contare su un rapporto diretto e proficuo con i professionisti.

Insieme alle cantine selezionate dalla prestigiosa guida Slow Wine, gli operatori del settore statunitensi potranno incontrare un gruppo di produttori del consorzio di promozione I Vini del Piemonte, che presenteranno una selezione di vini piemontesi, sempre molto apprezzati negli States, dove le ricerche di mercato evidenziano una marcata tendenza al consumo di vini di “alta qualità”. Grazie alla partnership, le aziende vinicole consorziate a I Vini del Piemonte possono prendere parte al tour anche se non sono presenti nella guida Slow Wine.

Gli Stati Uniti sono il primo mercato al mondo per consumi di vino e sono dunque un punto di riferimento fondamentale per l’export delle aziende vinicole. Nel corso degli ultimi dieci anni i consumi di vino in U.S.A. sono aumentati a volume del 28%, arrivando a 32 milioni di ettolitri e l’Italia, con una quota di mercato complessiva del 32,4%, pari a oltre 2,5 milioni di ettolitri, rimane il principale fornitore di vino in questo mercato di primaria importanza: segno che il nostro paese gode di una reputazione molto elevata presso il consumatore americano (Fonte: Nomisma Wine Monitor).

IL SENSO DELLA PARTNERSHIP FRA SLOW FOOD E I VINI DEL PIEMONTE

Slow Food è nato quasi trent’anni fa in Piemonte. La sua sede, nonostante la crescita esponenziale dei soci in tutto il mondo e il propagarsi delle idee di Carlo Petrini in tutto il pianeta, rimane a Bra, in una piccola cittadina piemontese. Il suo cuore batte ancora in Piemonte e le prime manifestazioni sono state realizzate proprio sul vino di questa regione. Quindi è naturale che Slow Food abbia scelto come partner I Vini del Piemonte, un gruppo forte e coeso di ottime cantine, nato nel 2010 con l’obiettivo di valorizzare e comunicare al meglio la ricchezza e particolarità delle diverse denominazioni del Piemonte, regione leader nel mondo per la qualità dei suoi vini. Animato da un vero “spirito di squadra”, I Vini del Piemonte in questi anni ha fondato tutta la propria attività sulla convinzione che promuovere insieme le eccellenze della produzione vinicola del Piemonte possa essere la vera arma vincente per presentarsi al meglio nei diversi mercati mondiali.

I Vini del Piemonte
Via Cavour 26/A, 12060 Castiglione Falletto (CN)
Tel. +39 0173 787166, Fax +39 0173 328048
CF / P Iva: 03348050042, info@ivinidelpiemonte.com

Campagna finanziata ai sensi del reg. UE n. 1308/2013
Campaign financed according to EU regulation no. 1308/2013

Privacy Policy