31/10/2016
Amburgo

Grande successo per la prima edizione del Barolo & Friends in Germania

Il 31 ottobre 2016 il consorzio di promozione I Vini del Piemonte ha organizzato un grande evento di degustazione ad Amburgo con 16 aziende vinicole piemontesi.

La Germania è uno dei più grandi importatori di vino al mondo e per l’Italia il mercato tedesco è secondo soltanto a quello americano. Pur non essendo un mercato in crescita, è estremamente importante anche per i vini piemontesi, che negli ultimi anni hanno perso posizioni e adesso hanno urgenza di recuperare terreno.

Proprio per dare risposta a queste necessità, il 31 ottobre scorso il consorzio di promozione I Vini del Piemonte ha organizzato la prima edizione in terra tedesca del Barolo & Friends Event, il format basato sull’alleanza tra vino, food e turismo che promuove i migliori vini piemontesi e gli altri prodotti di eccellenza della regione attraverso workshop professionali rivolti al trade, degustazioni e seminari di approfondimento aperti al pubblico.

L’iniziativa, resa possibile grazie ai fondi messi a disposizione dalla Regione Piemonte in seguito all’approvazione del progetto presentato sul bando PSR, è stata organizzata in partnership con la CIA – Confederazione Italiana degli Agricoltori e con la collaborazione di Michèle Shah srl.

Il programma, che ha visto protagoniste 16 aziende vinicole consorziate a I Vini del Piemonte e provenienti da diverse aree della regione, prevedeva una sessione riservata ai professionisti del settore, che avuto circa 150 partecipanti, e una sessione aperta al pubblico, a cui hanno preso parte oltre 200 wine-lovers. In particolare è stata molto apprezzata la Master Class di approfondimento abbinata alla sessione trade, condotta dall’esperto Hendrik Thoma, con degustazione di una selezione di vini piemontesi abbinati alla Robiola di Roccaverano D.O.P. e alle Nocciola Piemonte I.G.P.: qui i partecipanti sono stati 65, a riprova del fatto che c’è molta voglia di conoscere il Piemonte nelle sue diverse sfaccettature.

Malgrado le difficoltà del mercato tedesco, Amburgo si è dunque dimostrata essere una piazza estremamente interessante per il Piemonte, soprattutto per l’interesse mostrato sia dagli “addetti ai lavori” sia dai semplici appassionati nei confronti delle diverse tipologie di vini e vitigni autoctoni e dei prodotti agroalimentari in degustazione.

Il presidente de I Vini del Piemonte Nicola Argamante conferma che l’evento è andato oltre le aspettative, che pure erano molto ambiziose: «il valore aggiunto è quello di promuovere congiuntamente le eccellenze della regione, il vino e i prodotti agroalimentari, oltre alla scelta di presentare produttori provenienti da zone diverse del Piemonte, che offrono vini con diverse fasce di prezzo: vini come Barbera, Dolcetto, Ruché e Grignolino possono in questo modo fare da traino anche per il Barolo, che anni fa aveva una posizione di leadership su questo mercato».

 

 

FEASR Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l’Europa investe nelle zone rurali / Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 Sottomisura 3.2

I Vini del Piemonte
Via Cavour 26/A, 12060 Castiglione Falletto (CN)
Tel. +39 0173 787166, Fax +39 0173 328048
CF / P Iva: 03348050042, info@ivinidelpiemonte.com

Campagna finanziata ai sensi del reg. UE n. 1308/2013
Campaign financed according to EU regulation no. 1308/2013

Privacy Policy