Nasce il gemellaggio con Slow Food Svizzera

Ospite d’onore allo Slow Food Market di Zurigo (9-11 novembre), il Consorzio I Vini del Piemonte ha visto sfilare nel suo stand – uno fra quelli che hanno avuto maggiore visibilità di tutto l’evento – almeno 10mila visitatori.

Ospite d’onore allo Slow Food Market di Zurigo (9-11 novembre), il Consorzio I Vini del Piemonte ha visto sfilare nel suo stand – uno fra quelli che hanno avuto maggiore visibilità di tutto l’evento – almeno 10mila visitatori.

L’evento, giunto alla seconda edizione, è una sorta di “Salone del Gusto” a Zurigo ed è organizzato da Slow Food Svizzera in collaborazione con la nota catena di distribuzione Coop Svizzera: una “tre-giorni” dedicata ai gourmet di questo importante paese, e ai tanti appassionati di vino che, come sottolinea Slow Food, hanno potuto “vivere un’avventura nel mondo dell’autenticità dei buoni sapori”.

A “Piazza Piemonte” si sono susseguite le degustazioni dei grandi vini prodotti nella regione, con notevole successo presso un pubblico composto da appassionati esigenti ed entusiasti, come nella tradizione di Slow Food: persone non solo attirate dagli aspetti puramente enogastronomici ma soprattutto interessate a quanto vi è di tradizionale e autentico nella produzione dei vini e delle specialità alimentari presenti. Non sono stati soltanto i wine-lover ad affollare “Piazza Piemonte”: buona è stata anche l’affluenza di ristoratori e operatori di settore interessati ai vini di alta qualità prodotti nella regione.

In occasione dell’evento si è presentato ufficialmente il gemellaggio stipulato tra il Consorzio I Vini del Piemonte e Slow Food Svizzera (che annovera 3100 soci e ben 22 presidi tra cui molti formaggi di eccellenza), gemellaggio che prevede la reciproca ospitalità e collaborazione nel proporre in abbinamento i prodotti dei presidi in abbinamento con i vini piemontesi.

A fianco delle degustazioni si sono svolti molti altri eventi di notevole richiamo che hanno consentito di presentare ai visitatori svizzeri anche le attrattive turistiche del Piemonte.

Fra gli appuntamenti proposti dal consorzio I Vini del Piemonte, in virtù del gemellaggio con Slow Food Svizzera, le Wine Tasting Experience™ (www.winetastingexperience.it), degustazioni guidate che offrono ai wine-lovers l’occasione – attraverso il racconto di un esperto – di conoscere tutto ciò che sta intorno al vino che stanno assaggiando: terreno, storie di uomini e di lavoro, di stagioni e vendemmie.

Particolare apprezzamento hanno poi riscosso i due Laboratori del gusto: nel primo è stato proposto l’abbinamento fra i più rinomati formaggi dei Presìdi Slow Food svizzeri con 7 vini piemontesi; nel secondo, 7 vini piemontesi hanno accompagnato la degustazione di alcuni Presìdi Slow Food italiani e internazionali presenti all’evento, illustrati dai rappresentanti dei Presìdi stessi.

Merita di essere segnalata l’atmosfera cordiale e collaborativa, di reale coesione e scambio reciproco, instauratasi fra gli espositori piemontesi e i colleghi svizzeri: un ottimo preludio – in autentico stile Slow Food – per uno sviluppo di ulteriori contatti, all’insegna della qualità nel rispetto delle diverse tradizioni e vocazioni produttive.

I produttori piemontesi partecipanti:
Gigi Rosso, Castiglione Falletto (CN)
Cadia, Roddi (CN)
Cascina Val del Prete, Priocca (CN)
Cantina Mosparone, Pino d’Asti (AT)
Anna Maria Abbona, Farigliano (CN)
Marsaglia, Castellinaldo (CN)
Canato Marco, Vignale Monferrato (AL)

Guarda le foto dell’evento.

I Vini del Piemonte
Via Cavour 26/A, 12060 Castiglione Falletto (CN)
Tel. +39 0173 787166, Fax +39 0173 328048
CF / P Iva: 03348050042, info@ivinidelpiemonte.com

Campagna finanziata ai sensi del reg. UE n. 1308/2013
Campaign financed according to EU regulation no. 1308/2013

Privacy Policy