24/11/2020 > 30/11/2020
Ho Chi Minh, Singapore, Sydney

I Vini del Piemonte con IEM al “Simply Italian Great Wines Tour” in Vietnam, Singapore e Australia

I Vini del Piemonte per la prima volta “Simply Italian Great Wines di IEM” alla scoperta di Vietnam, Singapore e Australia

Il nostro Consorzio, sempre impegnato nel supportare i produttori piemontesi alla scoperta di nuovi mercati, ha deciso di unirsi al tour mondiale Simply Italian Great Wines di IEM (società di servizi privata più attiva ed esperta nella promozione del vino italiano sui mercati internazionali) che tornerà a fine novembre in Asia per l’undicesimo anno consecutivo, toccando due tappe storiche del tour come il Vietnam Singapore. Inoltre, dopo il successo dello scorso anno, il tour vedrà come meta conclusiva l’Australia, a Sydney.

Gli eventi, con cantine da tutta Italia, si rivolgono ai principali protagonisti del mondo del vino: operatori di settore, importatori e grossisti, ho.re.ca, duty free e stampa oltre ad autorità locali oltre alle istituzioni italiane presenti sul territorio ed opinion leader.

Il programma si articolerà in tre tappe:

  • 24 novembre 2020, Ho Chi Minh (Vietnam)
  • 26 novembre 2020, Singapore (Singapore)
  • 30 novembre 2020, Sidney (Australia)

Il format prevede:

  • Walk around tasting dedicata a professionisti di settore e stampa dedicata.
  • Seminari, organizzati in collaborazione con importanti partner locali, prevedono un’introduzione geografica alla distribuzione territoriale delle produzioni vinicole italiane, approfondimenti specifici su alcune zone di produzione, il coinvolgimento delle aziende espositrici assieme a relatori ed esperti di fama internazionale. I seminari si rivolgono principalmente a giornalisti, sommelier, trade e operatori selezionati.
  • Incontri b2b: per permettere alle aziende partecipanti di realizzare incontri B2B con i principali operatori del settore, fondamentali sia per chi è alla ricerca di nuovi partner (importatori/distributori), sia per chi vuole consolidare ed ampliare la propria presenza sul mercato mediante l’incontro coi principali esponenti del canale Ho.re.ca. Ad ogni azienda viene fornito un tavolo attrezzato per la degustazione, inclusivo di tutti i necessari servizi per la degustazione.
  •  Serate Evento: in alcune delle tappe verranno organizzate serate evento, gala dinner o cocktail party per coinvolgere autorità, opinion leader, top trade e stampa. (da confermare)

Perché esportare in Vietnam?

  •  Nel 2019 il valore del vino importato in Vietnam è stato pari a 68.5 milioni di euro, circa il 7.95% in meno
    rispetto all’anno precedente. I maggiori Paesi fornitori sono la Francia (con il 25,7%) e il Cile (17.1%). L’Italia occupa il terzo posto, con un valore di vino importato superiore a 11.66 milioni di euro (circa il 17,02% del mercato).
  • Negli ultimi 4 anni il vino italiano ha registrato un trend molto positivo, con una crescita dell’81.25%. I brand italiani rappresentano oggi un importante marchio di fabbrica per i consumatori e i produttori locali.
  • La domanda di vino è in continua crescita, spinta soprattutto dai giovani, che vedono il vino come
    un’opzione più salutare e sofisticata rispetto alle bevande tradizionalmente consumate.

Perché esportare a Singapore?

  • Singapore rientra tra i primi 20 importatori mondiali, grazie ad un valore dell’import di oltre 550 milioni di euro.
  • Il consumo pro-capite di vino a Singapore, pur rimanendo su livelli bassi per un paese “occidentalizzato” e con un reddito medio pro capite superiore a 53 mila dollari, è cresciuto a ritmi sostenuti negli ultimi anni: i consumatori sono sempre più preparati e disposti a sperimentare nuove varietà e tipologie di vino.
  • Crescono significativamente le importazioni di vini D.O.P italiani, con un aumento in valore rispetto al 2018 del 24,1% per i Rossi Toscani, del 18,6% per il Prosecco e del 25,2% e del 104,3% rispettivamente per i vini Rossi e Bianchi del Veneto.

Perché esportare in Australia?

  • L’Australia è il decimo mercato al mondo per consumi complessivi di vino e uno dei primi in termini di consumi pro capite.
  • In questo Paese, infatti, la cultura del vino è molto radicata fra i consumatori in virtù della forte specializzazione vitivinicola di alcune zone, sviluppatasi in particolare negli ultimi decenni.
  • Nonostante i vini autoctoni siano i più consumati (83% del mercato al dettaglio), l’Italia si posiziona al terzo posto del podio delle importazioni, subito dopo la Nuova Zelanda.
  • L’Italia punta soprattutto sulla fascia premium e fine wines.

 

 

 

In partnership con:

I Vini del Piemonte
Via Cavour 26/A, 12060 Castiglione Falletto (CN)
Tel. +39 0173 787166, Fax +39 0173 328048
CF / P Iva: 03348050042, info@ivinidelpiemonte.com

Campagna finanziata ai sensi del reg. UE n. 1308/2013
Campaign financed according to EU regulation no. 1308/2013

Privacy Policy