23/11/2013 > 25/11/2013
Stoccolma

Italian Wine and Gourmet Days a Stoccolma

In seguito al grande successo riportato in Svezia dai nostri produttori, il Consorzio “i Vini del Piemonte” ha intenzione di intensificare la propria presenza nel paese scandinavo.

Ancora una volta dalla Scandinavia giungono notizie estremamente positive per i vini piemontesi: alla XII edizione degli Italian Wine and Gourmet Days, di scena a Stoccolma il 23 e 25 novembre 2013, il pubblico svedese ha mostrato uno straordinario entusiasmo per il Consorzio “i Vini del Piemonte”, l’unico a portare fisicamente 15 produttori, che hanno potuto presentare i propri vini e raccontare tutto ciò che sta dietro a una bottiglia di Barolo, di Barbera, di Gavi o di Ruché ai circa 900 winelover e agli oltre 350 professionisti del settore intervenuti.

La presenza dei viticoltori è stato un fattore determinante: gli enoappassionati che sabato 23 novembre hanno preso parte alle sessioni dedicate al pubblico si sono infatti intrattenuti a lungo nella “Piazza Piemonte” per conversare con loro, mostrando grande interesse soprattutto verso la cultura del vino e confermando ancora una volta il fascino che lo stile di vita italiano, con i suoi prodotti tipici e in particolare il vino, continuano a esercitare sui consumatori nordeuropei. In particolare i vini rossi piemontesi si confermano tra i più amati dal sempre più numeroso pubblico di winelover svedesi: non è un caso, infatti, che a detta di diverse statistiche i vini del Piemonte, tra le regioni italiane, siano al primo posto nelle vendite.

Lunedì 25 novembre, durante il workshop riservato ai professionisti, i produttori hanno poi avuto l’opportunità di incontrare direttamente sia i rappresentanti del monopolio statale (che gestisce la vendita ai privati), sia le aziende e gli importatori che gestiscono l’importazione ai ristoranti e agli hotel e la rivendita al settore Ho.Re.Ca, che costituisce il secondo canale di approvvigionamento di bevande alcoliche del paese.

Anche quest’anno a fare da cornice alla manifestazione organizzata dal Nordic Wine Institute è stato il Grand Hotel di Stoccolma, uno degli alberghi più prestigiosi del mondo, situato sul lungomare della città, in posizione panoramica, proprio di fronte al Palazzo Reale.

Grande soddisfazione da parte del Direttore de “i Vini del Piemonte” Daniele Manzone che ha spiegato come il Consorzio, proprio in seguito al grande interesse dimostrato dal pubblico svedese nei confronti del Piemonte e della cultura del vino, abbia intenzione di intensificare le proprie azioni in questo paese: «A breve vorremmo fondare un Wine Club dedicato al Barolo: qui in Svezia i Wine Club sono numerosi e molto attivi, oltre che influenti, pertanto ci è sembrata la mossa migliore per rispondere a questo enorme desiderio di conoscere il vino piemontese in tutti i suoi aspetti. Inoltre – prosegue Manzone – abbiamo in programma di nominare un “Ambasciatore dei Vini del Piemonte in Svezia”, come abbiamo già fatto in Svizzera, Polonia,  Hong Kong e Danimarca, così da avviare un progetto a cui teniamo molto: ovvero la “Scuola del vino piemontese” a Stoccolma e presto saranno organizzati appuntamenti mensili dedicati alla conoscenza e alla degustazione dei nostri grandi vini”.

Produttori

Produttori di Govone SAC – Govone (CN)
Antica Cascina Conti del Roero – Vezza d’Alba (CN)
Consorzio Piedmontop – Guarene (CN)
Malvirà – Canale (CN)
La Baretta – Fontanile (AT)
Montalbera – Castagnole Monferrato (AT)
Cascina Val del Prete – Priocca (CN)
Produttori del Gavi – Gavi (AL)
Revello Fratelli – La Morra (CN)
Azienda Agricola Crivelli – Castagnole Monferrato (AT)
Azienda Agricola Filippo Broccardo e F.lli – Monforte d’Alba (CN)
Ciabot Berton – La Morra (CN)
Grasso Fratelli – Treiso (CN)
Clerico – Monforte d’Alba (CN)
Boroli – Alba (CN)

I Vini del Piemonte
Via Cavour 26/A, 12060 Castiglione Falletto (CN)
Tel. +39 0173 787166, Fax +39 0173 328048
CF / P Iva: 03348050042, info@ivinidelpiemonte.com

Campagna finanziata ai sensi del reg. UE n. 1308/2013
Campaign financed according to EU regulation no. 1308/2013

Privacy Policy