10/09/2012
Varsavia

Barolo & Friends a Varsavia

Che in Polonia stia rapidamente crescendo l’interesse per il vino è cosa nota, ma il successo riscosso a Varsavia ha davvero rappresentato un segnale forte e incoraggiante.

Vino, cibo, turismo. Le eccellenze del Piemonte hanno conquistato il cuore del pubblico e dei professionisti del settore: la straordinaria affluenza dimostra le enormi potenzialità che il mercato polacco rappresenta per i nostri prodotti. Il 10 settembre il Consorzio “I Vini del Piemonte” è sbarcato a Varsavia con il “Barolo & Friends Event”, la kermesse enogastronomica che porta nelle principali capitali europee il meglio della produzione della regione.

L’evento si è svolto all’Hotel Bristol Meridiene a partire dalle 11 del mattino fino alle 8 della sera, con una serie di appuntamenti rivolti sia ai professionisti – importatori, distributori, giornalisti – sia agli appassionati e ai wine-lover

I produttori di vino presenti

La Fusina (Dogliani, Cn)
Podere Ruggeri Corsini (Monforte d’Alba, Cn)
Bussia Soprana (Monforte d’Alba, Cn)
Crissante Alessandria (La Morra, Cn)
Cascina del Monastero (La Morra, Cn)
Tenuta Due Corti (Monforte d’Alba, Cn)
Le Strette (Novello, Cn)
Negretti (La Morra, Cn)
Bric Cenciurio (Barolo, Cn)
Ressia (Neive, Cn)
Fontanafredda (Serralunga d’Alba, Cn)
Dosio (La Morra, Cn)
Rappellino (Grazzano Badoglio, At)
Scarzello Giorgio e Figli (Barolo, Cn)
Cadia (Roddi, Cn)
Boschis Francesco (Dogliani, Cn)
Dante Rivetti (Neive, Cn)
Produttori del Gavi (Gavi, Al)
Olivero Mario (Roddi, Cn)
Cascina Schiavenza (Serralunga d’Alba, Cn)
Villa Giada (Canelli, At)
Produttori di Govone (Govone, Cn)
Crivelli (Castagnole Monferrato, At)
Cascina Gilli (Castelnuovo Don Bosco, To)
Abbona Anna Maria (Farigliano, Cn)
Chionetti (Dogliani, Cn)

I produttori food presenti

Caseificio La Bottera (Morozzo, Cn)
Fonterosa (Serralung d’Alba, Cn)
Distilleria Sibona (Piobesi d’Alba, Cn)
Cioccopassione (Nizza Monferrato, At)


Che in Polonia stia rapidamente crescendo l’interesse per il vino è cosa nota, ma il successo riscosso a Varsavia ha davvero rappresentato un segnale forte e incoraggiante. Pienamente positivo quindi il bilancio per la tappa polacca di “Barolo & Friends Event”, la kermesse su cibo e vino che continua a presentare in giro per l’Europa i più celebri prodotti eno-alimentari piemontesi.

Parlano i numeri: oltre 400 i visitatori professionali – importatori, distributori, giornalisti, ristoratori – impegnati in degustazioni e contatti con la trentina di produttori piemontesi presenti. Gran pienone anche ai seminari, due sul vino – i “cru” del Barolo e i grandi vini del Piemonte – e uno dedicato a prodotti alimentari d’eccellenza: i formaggi, presentati in abbinamento con salse e conserve, e il cioccolato nelle sue varie declinazioni, accompagnato da grappe e amari. In tutti i seminari è stato necessario aggiungere posti supplementari, per permettere a un maggior numero di operatori di approfondire la conoscenza dei prodotti sotto la guida di noti giornalisti di settore.

Alla robusta presenza di operatori ha fatto seguito l’incredibile affluenza di pubblico: oltre 800 i winelover, che hanno affrontato lunghe code per entrare nelle sale dello storico hotel Bristol Le Meridien e degustare i vini e le specialità alimentari presentate. Un pubblico attento e competente, fra cui spicca nettamente la presenza di trenta-quarantenni, con “quote rosa” degnamente rappresentate.

L’occasione di incontrare a Varsavia i vini piemontesi ha attratto anche personaggi noti della scena gastronomica polacca, fra i quali chef stellati e popolari conduttori di programmi televisivi: gradita la presenza della star della gastronomia polacca – il giovane cuoco Tomasz Jakubiak. Anche le istituzioni hanno voluto essere presenti: il Nunzio Apostolico, Monsignor Celestino Migliore, piemontese di nascita, ha voluto sottolineare il carattere laborioso e tenace dei suoi conterranei cuneesi, testimoniato dalla qualità del vino che sanno produrre. L’Ambasciatore d’Italia in Polonia, Ill.mo Riccardo Guariglia, ha invece ricordato i rapporti sempre più stretti e profondi che legano i due Paesi, culminati lo scorso luglio con la visita del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Una curiosità fatta notare insieme dal Nunzio e dall’Ambasciatore: in entrambi gli inni nazionali italiano e polacco è contenuto un riferimento all’altro Paese.

L’evento ha incluso anche gli aspetti turistici: un seminario guidato da Mauro Carbone, direttore dell’Ente Turismo Alba, Bra, Langhe e Roero e dai rappresentanti della Strada del Barolo e Grandi vini di Langa, ha presentato ai tour operator e giornalisti specializzati le attrattive del territorio regionale, aprendo la strada a nuove collaborazioni.

Allo straordinario successo di pubblico dell’evento fa eco la soddisfazione dei produttori presenti: molti i contatti con i buyer – che hanno intuito le potenzialità che i nostri vini e specialità alimentari possono avere sul mercato polacco – e con cui si stanno definendo accordi per l’importazione e la distribuzione.

In conclusione, da questo primo “assaggio” reciproco emergono prospettive talmente promettenti da far considerare di fare il bis, e di inserire la Polonia nel già fitto calendario degli eventi “Barolo & Friends”.

In cooperation with / In collaborazione con:
Strada del Barolo e grandi vini di Langa
Bottega del vino di Dogliani

Media partner:
Wino Magazyn

I Vini del Piemonte
Via Cavour 26/A, 12060 Castiglione Falletto (CN)
Tel. +39 0173 787166, Fax +39 0173 328048
CF / P Iva: 03348050042, info@ivinidelpiemonte.com

Campagna finanziata ai sensi del reg. UE n. 1308/2013
Campaign financed according to EU regulation no. 1308/2013

Privacy Policy